Il Cielo del Mese

 

Questa sezione mensile riporta, in ordine cronologico, tutti gli eventi che saranno osservabili nel mese in corso, da quelli più semplici, come le congiunzioni, a quelli più difficili, dove saranno necessari binocoli o telescopi per apprezzare appieno lo spettacolo. Gli eventi più notevoli sono accompagnati da una immagine ottenuta dal software StellariumTM, che aiuterà a prepararsi per quello che si potrà osservare nella realtà.

 

Maggio 2020

 

Il 1° Maggio, la Luna (illuminata al 60%) sarà in congiunzione con la stella più luminosa della costellazione del Leone, Regolo.

 

Nelle notti tra il 4 ed il 5 Maggio vi sarà il picco dello sciame delle Eta Aquaridi, che si ritiene originato dalla Cometa di Halley. Il rateo orario zenitale teorico (ZHR : Zenithal Hourly Rate – il numero di meteore che in teoria sono avvistabili in un’ora di osservazione) di questo sciame si aggira intorno alle 40 meteore all’ora.

 

 

Il 4 Maggio il pianeta Mercurio sarà in congiunzione con il Sole, risultando quindi inosservabile.

 

Il 6 Maggio la Luna si troverà al perigeo della sua orbita (punto più vicino dal nostro pianeta), ad una distanza di 359656 km.

 

Il 7 Maggio si avrà la Luna Piena. Flower Moon (Luna del Fiore) – Una denominazione facile da comprendere, in quanto si ha fioritura molto abbondante durante questo mese dell’anno. Veniva anche conosciuta come Corn Planting Moon (Luna della Semina del Mais) o come Milk Moon (Luna del Latte).

 

L’8 Maggio, prima dell’alba, la Luna (illuminata al 96%) sarà in congiunzione con la stella più luminosa della costellazione dello Scorpione, Antares.

 

Nelle mattine tra il 12, 13, 14, 15 e il 16 Maggio, prima dell’alba, i pianeti Giove (mag. -2.55), Saturno (mag. +0.51) e Marte (mag. +0.24) saranno in congiunzione con la Luna (illuminata rispettivamente al 74%, 64%, 54%, 44% e 35%), nelle costellazioni del Sagittario, Capricorno e Acquario.

 

Il 18 Maggio la Luna si troverà all’apogeo della sua orbita (punto più lontano dal nostro pianeta), ad una distanza di 405584 km.

 

Il 22 Maggio, dopo il tramonto, i pianeti Mercurio (mag. -0.59) e Venere (mag. -4.29) saranno in congiunzione, distanti circa un grado l’uno dall’altro.

 

Il 22 Maggio si avrà una Luna Nuova. Un periodo perfetto per osservare indisturbati oggetti di profondo cielo come nebulose o galassie.

 

Alla sera del 24 Aprile, dopo il tramonto, i pianeti Mearcurio (mag. -0.44) e Venere (mag. -4.19) saranno in congiunzione con una falce di Luna crescente (illuminata al 4%).

 

Il 26 Maggio, la Luna (illuminata al 16%) sarà in congiunzione con la stella più luminosa della costellazione dei Gemelli, Polluce.

 

Il 29 Maggio, la Luna (illuminata al 46%) sarà in congiunzione con la stella più luminosa della costellazione del Leone, Regolo.

 

Il 30 Maggio la Luna sarà in fase di Primo Quarto, rimanendo visibile per la prima parte della notte.

 

 

Buone Osservazioni e Cieli Sereni a Tutti!

Giuseppe Petricca

error: Content is protected !!