Transiti Notevoli della ISS – Gennaio 2020

Appuntamento mensile con la rubrica che si occuperà di descrivere e fornire informazioni riguardo i passaggi visibili più importanti di una tra le più grandi opere ingegneristiche dell’uomo!

Stiamo parlando della Stazione Spaziale Internazionale (ISS): una stazione spaziale dedicata alla ricerca scientifica che si trova in orbita terrestre bassa, gestita come progetto congiunto da cinque diverse agenzie spaziali. Viene mantenuta ad un’orbita compresa tra i 330 km e i 460 km di altitudine e viaggia a una velocità media di 27743,8 km/h, completando 15,7 orbite al giorno, in poco più di 90 minuti ad orbita. È abitata continuativamente dal 2 novembre 2000; l’equipaggio, da allora, è stato sostituito più volte, rinnovandosi di missione in missione.

 

Qui di seguito invece, trovate un elenco riguardante i principali avvistamenti. Per tutti i transiti e gli avvisi al minuto invece potete recarvi sul canale Twitter @AstroPratica (che potete trovare e seguire sulla destra della pagina) e sul canale Facebook AstroPratica con messaggi dedicati.

 

La ISSStazione Spaziale Internazionale sarà rintracciabile nei nostri cieli ad orari mattutini nella prima parte del mese, e serali nella seconda. Avremo molti transiti notevoli con magnitudini elevate durante il primo mese del nuovo anno, auspicando come sempre in cieli sereni.

Si inizierà il giorno 5 Gennaio, dalle 07:04 alle 07:13, osservando da NO ad ESE. La ISS sarà ben visibile da tutto il paese con una magnitudine massima si attesterà su un valore di -3.4.

Si replica il 7 Gennaio, dalle 07:03 verso ONO alle 07:12 verso SE. Visibilità perfetta dalle regioni occidentali e dalle Isole Maggiori, con magnitudine di picco a -3.4. Particolare focus su questo transito, dato che sarà vicino al duo rossastro Marte-Antares, basso ad oriente. Osservabile senza problemi, meteo permettendo.

Passiamo al giorno successivo, 8 Gennaio, dalle 06:17 in direzione NO alle 06:23 in direzione SE. Massima magnitudine ad un valore di -3.9, per uno dei migliori transiti del mese. Visibile perfettamente da tutta Italia.

Saltando di poco meno di due settimane, il 21 Gennaio, inizieranno i transiti notevoli serali. La Stazione Spaziale transiterà dalle 18:47 alle 18:53, da SO ad E. Magnitudine di picco a -4.0 per questo transito parziale, con la ISS che svanirà a circa metà della volta celeste. Il miglior passaggio del mese, da non perdere!

Il penultimo transito notevole di questa lista sarà apprezzabile dal Sud del paese, e osservabile quasi da orizzonte, il 22 Gennaio. Dalle 17:58 alle 18:06, da SO ad ENE. Magnitudine massima a -3.2.

L’ultimo transito del mese, il 24 Gennaio, sarà visibile dalle 17:57 verso OSO alle 18:05 verso NE, la ISS sarà visibile, meteo permettendo, da tutta Italia. Magnitudine di picco a -3.5.

 

Giorno Ora Inizio Direzione Ora Fine Direzione Magnitudine
05 07:04 NO 07:13 ESE -3.4
07 07:03 ONO 07:12 SE -3.4
08 06:17 NO 06:23 SE -3.9
21 18:47 SO 18:53 E -4.0
22 17:58 SO 18:06 ENE -3.2
24 17:57 OSO 18:05 NE -3.5

N.B. Le direzioni visibili per ogni transito sono riferite ad un punto centrato sulla penisola, nel centro Italia, costa tirrenica. Considerate uno scarto ± 1-5 minuti dagli orari sopra scritti, a causa del grande anticipo con il quale sono stati calcolati.

 

Buone Osservazioni e Cieli Sereni a Tutti!

Giuseppe Petricca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!