Il 2018 Astronomico!

Un articolo con un piccolo almanacco che servirà come diario per la grande maggioranza degli eventi astronomici che potremo osservare dall’Italia durante l’anno che verrà.
Come sempre nell’osservazione astronomica, una volta rivolto il nostro sguardo verso la volta celeste, troveremo molti eventi ai quali prestare particolare attenzione. Questo è un dato di fatto, e anche nel 2018 potremo apprezzare congiunzioni, eclissi, sciami meteorici, e molto altro, elencati in questa piccola guida.
La stessa è dedicata principalmente all’astrofilo apprendista, o di media esperienza, con alcuni eventi che richiederanno strumentazioni più dedicate, ma con la maggioranza degli stessi che saranno osservabili anche dallo spettatore occasionale. Per chi volesse approfondire la propria conoscenza del cielo notturno, consiglio sicuramente di scaricare il planetario gratuito Stellarium, che sarà un ottimo compagno di osservazioni.
Il tutto è disposto in ordine cronologico, naturalmente con focus sull’Italia. Sono stati evidenziati gli eventi principali lungo l’arco dei 365 giorni del 2018, i migliori essendo certamente gli sciami meteorici delle Perseidi, Geminidi e Quadrantidi, l’Eclisse Totale di Luna del 27 Luglio e l’occultazione di Aldebaran del 23 Febbraio. Per i più esperti, focus sull’occultazione Plutone a Novembre.
Sono elencate anche tutte le Lune Nuove e Piene, le opposizioni dei pianeti esterni (Giove e Saturno su tutti) e le massime elongazioni di Venere e Mercurio. Senza contare gli sciami meteorici minori, e le varie congiunzioni sparse per tutto l’anno.
Non vi sono invece i transiti giornalieri della Stazione Spaziale Internazionale, e non sono elencate le eventuali comete che potrebbero essere scoperte e identificate con il passare del tempo, come anche eventuali transiti ravvicinati di asteroidi al nostro pianeta, e le posizioni dei corpi maggiori della fascia asteroidale.
In conclusione, teniamo gli occhi al cielo, dato che le sue meraviglie sono sempre pronte per essere ammirate. 
Per avere tutta la fenomenologia dei transiti di satelliti/ombre ed eclissi per il sistema di Giove potete andare qui (in inglese): http://www.skyandtelescope.com/wp-content/uploads/WebJphenTab2018.pdf
Per approfondire (in inglese) a cura del The Nautical Almanac Office
United States Naval Observatory and Her Majesty’s Nautical Almanac Office United Kingdom Hydrographic Officehttp://aa.usno.navy.mil/publications/reports/ap18_for_web.pdf
Buone Osservazioni a Tutti!
G. Petricca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!