Congiunzione ravvicinata tra Venere e Saturno

Prima dell’alba di domattina, 9 Gennaio 2016, chi avrà cieli sereni o al massimo velati, potrà osservare una splendida congiunzione stretta, tra due pianeti in realtà molto lontani tra loro: Venere, la Stella del Mattino (o della Sera) e il Signore degli Anelli, Saturno.
Nella simulazione qui sopra possiamo osservare quanto siano vicini i due oggetti con uno sguardo a largo campo (immagine di sfondo) e osservandoli con un telescopio a bassi ingrandimenti (riquadro).
La coppia sorgerà intorno alle 5 del mattino, e sarà visibile fino al sorgere del Sole circa due ore più tardi. Avremo quindi tutto il tempo per riuscire ad apprezzare lo spettacolo naturale, sia ad occhio nudo che con strumenti ottici. Potrete tentare anche di realizzare qualche scatto fotografico a grande campo che li comprenda, oppure accostarli ad un elemento architettonico/naturalistico della vostra città.
I due pianeti saranno separati di circa 5 primi d’arco, il che equivale a dire circa 1/6 del diametro apparente della Luna Piena. Molto molto vicini, quasi una stella doppia alla vista. Non sarà tuttavia la congiunzione più stretta dell’anno, in quanto quest’ultima avverrà il 27 Agosto, tra Venere e Giove, separati da solo 4 primi d’arco. In realtà i due pianeti sono divisi da più di 1.5 miliardi di km, e ci appaiono in questo modo per un semplice effetto di prospettiva, vista dalla nostra posizione sull’orbita.
E questa sarà la loro congiunzione più stretta da qui fino al 12 Agosto 2243 (un bel po’ di tempo) quando i due pianeti torneranno davvero vicini, e in alcune zone della Terra sarà possibile osservare una favolosa occultazione, dove il nostro pianeta gemello transiterà velocemente di fronte a Saturno! Una data da segnare sul calendario dei nostri eredi.

Buone Osservazioni a Tutti!

G. Petricca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!