Buon 2014 Italia..dallo spazio!

Il nuovo anno è arrivato, e quindi direi che non c’è modo migliore di celebrarlo con i ‘fuochi d’artificio’ che le nostre città accendono ogni giorno con le loro luci, nel buio della notte! Ovviamente, viste dallo spazio!

Senza indugiare oltre allora, ecco qui una carrellata di stupende immagini della nostra penisola!

In questa possiamo osservare tutta la Pianura Padana. La città più a sinistra è Torino, mentre ovviamente la più luminosa su tutte è la grande Milano insieme a tutta la sua area metropolitana. Possiamo vedere anche l’antica Via Emilia che corre tra le città di Ariminum (Rimini) e Placentia (Piacenza), nel suo tronco originale. Il punto più evidente lungo questa diagonale è la città di Bologna. Sono visibili anche tutte le vallate alpine, così come le tante città della pianura Veneta con il suo capoluogo in laguna, Venetia.

Ci trasferiamo al Sud Italia, con la Sicilia che si estende in secondo piano nell’immagine. Visibili e più evidenti le città di Catania e Palermo. Mentre, sulla terraferma, il punto più luminoso su tutti è l’agglomerato urbano che circonda la città di Napoli! Sull’altra cosa invece, la città più a destra è Pescara, in Abruzzo, e si corre giù fino a Bari, in Puglia.

Qui invece abbiamo una vista d’insieme della nostra penisola, che si espande in a partire da dove potete osservare le luci più intense, verso sinistra. In primo piano invece abbiamo la catena alpina, innevata, che si estende in verticale. In lontananza si può scorgere la Corsica.

Passiamo ad uno sguardo più da vicino a due delle città principali Italiane: qui sopra abbiamo Napoli, stretta tra il suo golfo e il suo vulcano, il Vesuvio, che potete vedere nell’immagine come un grande ovale scuro nella parte alta della fotografia.

Qui invece abbiamo la nostra Capitale, con alcune nuvole non troppo consistenti che hanno un po’ aggiunto qualcosa all’immagine in generale. Ben visibili tutte le strade che portano a Roma così come il grande anello del raccordo anulare, e la moltitudine dei quartieri che continuano ad espandersi verso zone che sono ancora ‘buie’.

Chiudiamo la rassegna fotografica con uno sguardo dall’alto all’antico e al moderno! Perchè antico? Perchè inquadrata abbiamo visibili le zone tra Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia sulla destra in basso con Messina): è la zona che era conosciuta come la Magna Grecia. E come disse Ovidio: “Itala nam tellus Graecia maior erat” – “(Ciò che chiamano Italia era Magna Grecia.”).

Ma c’è anche il moderno: sull’estrema destra possiamo vedere componenti della Stazione Spaziale Internazionale, da dove sono state scattate queste stupende immagini. Una grande opera dell’uomo nella quale il nostro paese è in prima linea per la sua costruzione, con molti moduli e parti realizzate proprio in Italia!

Buon 2014 a tutti!!

G. Petricca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!